CARICAMENTO IN CORSO

Digitare per la ricerca

Il debito sostenibile di Hong Kong sale a 18.2 miliardi di dollari nel 2023, diventando il quinto più grande al mondo

Il debito sostenibile di Hong Kong sale a 18.2 miliardi di dollari nel 2023, diventando il quinto più grande al mondo

Ascolta questa storia:

Il mercato del debito sostenibile di Hong Kong ha registrato una crescita senza precedenti, diventando leader in Asia ed entrando nella top ten globale delle emissioni di obbligazioni verdi. Questa crescita è guidata da ingenti emissioni governative e dal ruolo strategico di Hong Kong nel sostenere gli sforzi di decarbonizzazione globale.

Punti di impatto chiave:

  • Crescita del 236% nel mercato del debito sostenibile nel 2023
  • I green bond di Hong Kong si collocano per la prima volta nella top ten mondiale
  • L’impegno del governo a emettere obbligazioni fino a 135 miliardi di dollari di Hong Kong all’anno fino al 2028

Il mercato del debito sostenibile di Hong Kong è leader in Asia, con una crescita del 236% nel 2023

Secondo l’ultimo rapporto della Climate Bonds Initiative, il mercato del debito sostenibile di Hong Kong ha raggiunto la sua maggiore crescita finora, trainato dalle emissioni governative, superando i suoi concorrenti in Asia ed entrando per la prima volta nelle prime dieci giurisdizioni globali per l’emissione di obbligazioni verdi.

Crescita impressionante e posizionamento globale

Il rapporto Climate Bonds, prodotto con HKMA e HKGFA, evidenzia che il debito GSS+ di Hong Kong ha raggiunto 18.2 miliardi di dollari nel 2023, con un aumento del 236% su base annua. La maggior parte di questo debito (15.6 miliardi di dollari) era verde, con temi sociali e di sostenibilità che accumulavano 2.6 miliardi di dollari. Il governo della HKSAR è emerso come uno dei principali attori, emettendo il 92% del volume dei green bond.

Iniziative governative strategiche

"Hong Kong è ora uno dei primi dieci emittenti di obbligazioni verdi al mondo! Ciò riflette le iniziative del governo della HKSAR per sostenere la decarbonizzazione e collegare il capitale globale agli investimenti verdi in Cina. Bravo!“, ha affermato Sean Kidney, CEO della Climate Bonds Initiative.

Ambizioni e obiettivi futuri

Il governo della Hong Kong mira a emettere obbligazioni per un valore compreso tra 95 e 135 miliardi di dollari di Hong Kong ogni anno fino al 2028, comprese obbligazioni verdi/sostenibili. Ciò è in linea con gli obiettivi climatici di dimezzare le emissioni entro il 2035 e raggiungere lo zero netto entro il 2050.

Sostenere la finanza di transizione

Il dottor Ma Jun, presidente di HKGFA, ha sottolineato: “La finanza di transizione è una tendenza significativa nello sviluppo della finanza sostenibile globale. Hong Kong può cogliere questa opportunità espandendo la propria tassonomia locale conforme alla CGT per includere attività di transizione, mitigando il greenwashing e facilitando i flussi di capitale tra le giurisdizioni."

Articolo correlato: Hong Kong lancia la tassonomia della finanza verde per aumentare le credenziali di raccolta fondi della città

Impegno per la finanza sostenibile

Helen Hui di Standard Chartered ha osservato: “Standard Chartered è molto lieta di continuare a supportare CBI nel rapporto sul mercato del debito sostenibile di Hong Kong. Aiuteremo i nostri clienti a perseguire i loro obiettivi di sostenibilità e ad accelerare la transizione verso lo zero netto, promuovendo Hong Kong come hub internazionale di finanziamento sostenibile in Asia."

Il rapporto completo è scaricabile dal sito Sito web sui Bond climatici.

Articoli Correlati