CARICAMENTO IN CORSO

Digitare per la ricerca

ExxonMobil e Air Liquide collaborano per il più grande progetto mondiale di idrogeno a basse emissioni di carbonio, con una produzione di 1 miliardo di piedi cubi al giorno

ExxonMobil e Air Liquide collaborano per il più grande progetto mondiale di idrogeno a basse emissioni di carbonio, con una produzione di 1 miliardo di piedi cubi al giorno

ExxonMobil
Ascolta questa storia:

ExxonMobil e Air Liquide hanno stretto una partnership strategica per promuovere la produzione e la distribuzione di idrogeno e ammoniaca a basse emissioni di carbonio, con l'obiettivo di decarbonizzare le operazioni industriali lungo la costa del Golfo degli Stati Uniti.

Punti di impatto chiave:

  • Partnership importante: ExxonMobil collabora con Air Liquide per promuovere la produzione di idrogeno a basse emissioni di carbonio.
  • Enorme scala: L’impianto produrrà 1 miliardo di piedi cubi di idrogeno a basse emissioni di carbonio al giorno.
  • Sforzi di decarbonizzazione: Il progetto mira a catturare oltre il 98% delle emissioni di CO2.

ExxonMobil (NYSE: XOM) e Air Liquide hanno annunciato un accordo significativo per supportare la produzione di idrogeno e ammoniaca a basse emissioni di carbonio presso lo stabilimento ExxonMobil di Baytown, Texas. Questa partnership sfrutterà la rete di gasdotti di Air Liquide per il trasporto di idrogeno a basse emissioni di carbonio.

Dan Ammann, Presidente di ExxonMobil Low Carbon Solutions, ha dichiarato: “Lo slancio continua a crescere per il più grande progetto mondiale sull’idrogeno a basse emissioni di carbonio e per il mercato emergente dell’idrogeno. Questa partnership con Air Liquide rafforza ulteriormente il nostro progetto Baytown consentendo la distribuzione dell’idrogeno attraverso le reti esistenti e garantendo materie prime chiave."

Air Liquide costruirà e gestirà quattro unità modulari di separazione dell'aria (LMA) di grandi dimensioni per fornire 9,000 tonnellate di ossigeno e 6,500 tonnellate di azoto al giorno, utilizzando principalmente elettricità a basse emissioni di carbonio per ridurre al minimo l'impronta di carbonio del progetto.

L'impianto di Baytown della ExxonMobil è destinato a diventare il più grande sito di produzione di idrogeno al mondo, producendo 1 miliardo di piedi cubi di idrogeno a basse emissioni di carbonio al giorno e oltre 1 milione di tonnellate di ammoniaca all'anno. L’impianto catturerà inoltre oltre il 98% delle emissioni di CO2 associate, contribuendo in modo significativo alla decarbonizzazione delle operazioni industriali lungo la costa del Golfo degli Stati Uniti.

Articolo correlato: ExxonMobil dà il benvenuto a Maria Jelescu Dreyfus, rinomata leader degli investimenti sostenibili, nel Consiglio di amministrazione

Questa collaborazione tra ExxonMobil e Air Liquide segna un passo fondamentale verso la creazione di un solido mercato dell’idrogeno a basse emissioni di carbonio, sostenendo gli sforzi di decarbonizzazione industriale nella regione.

Argomenti

Articoli Correlati